Il Gabbiano

logo-gabbianoLa cooperativa sociale il Gabbiano è stata costituita nell’anno 2006 con l’intento di dedicarsi al sostegno sociale di una particolare categoria di soggetti vulnerabili: i minori. La ferma volontà dei soci di realizzare una “comunità alloggio per minori” ha consentito agli stessi di rendere funzionale una struttura ad Agrigento.
Nel gennaio 2013 finalmente ha avviato l’attività di accoglienza di minori. Sin dall’inizio l’attenzione è stata dedicata ai minori stranieri non accompagnati.
La cooperativa sociale impiega le seguenti figure specialistiche: n. 1 psicologo, n. 5 educatori (3 in più rispetto ai standard richiesti), n. 2 ausiliari (n. 1 in più rispetto agli standard), n. 1 assistente sociale e n. 1 operario/autista (non richiesto dagli standard).
Tutti i lavoratori sono soci della cooperativa, la quale può sempre contare sull’apporto finanziario dei soci (13 soci), richiesto in caso di necessità. La forma cooperativistica rappresenta sicuramente il vero punto di forza della presente iniziativa, per cui tutti i soggetti lavoratori sono soci della cooperativa, ed hanno investito ed investono risorse proprie nella sua realizzazione e gestione.

Le attività sociali della cooperativa sono rappresentate da una serie di iniziative volte a garantire l’integrazione sociale dei minori stranieri non accompagnati; in particolare le attività realizzate dal 2012 riguardano l’erogazione di servizi di educazione, consulenza ed elaborazione bilanci di competenza a favore di richiedenti protezione internazionale oppure umanitaria e la gestione di una comunità alloggio per minori. Il processo di educazione volto all’integrazione sociale degli immigranti è stato svolto sia con attività formativa per l’insegnamento della lingua italiana in collaborazione con l’Istituto Scolastico Quasimodo di Agrigento (istituto scolastico pubblico), che con il Centro di Ascolto e di Accoglienza S.G.M. Tomasi Onlus di  Agrigento (associazione di origine ecclesiastica operante nel settore dell’immigrazione), le azioni di integrazione attraverso politiche attive del lavoro (tirocini di inserimento lavorativo) sono state svolte in collaborazione con la l’I.So.R.S. – Istituto Sociale di Ricerche e Studi e la società di consulenza aziendale Orienta srl (affermata società locale di consulenza per lo start up d’impresa); la pratica sportiva quale veicolo di integrazione sociale è stata portata avanti in collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica ATHENA (scuola calcio a valenza provinciale con oltre 200 iscritti) e la società sportiva AKRAGAS (club militante in serie D in procinto di essere promossa alla serie C).
13902698_274649492915422_89908609944240910_nNel corso del tempo la società Il Gabbiano ha stretto accordi di collaborazione positiva anche con altri soggetti operanti sul territorio (l’Ass. Ambientalista Marevivo, l’Associazione Volontari di Strada, l’Ass. LabMura, la Curia Agrigentina, la Cooperativa Orizzonte, l’Istituto I.Di.Med. Istituto per la promozione e valorizzazione della dieta mediterranea, l’ANCI Sicilia, l’Associazione Acuarinto, l’Ass. Legambiente, ecc.) con cui ha collaborato per portare avanti iniziative di carattere culturale come “La notte bianca nel centro storico di Agrigento”, la giornata “Educ-Azione alla Diversità – Il mio amico di pelle …”,  la “Giornata mondiale del migrante” con una due giorni dal titolo “Dalla tolleranza all’incontro”. Tutte iniziative che hanno visto la partecipazione di varie istituzioni pubbliche e private e che hanno dimostrato la capacità della cooperativa Il Gabbiano di saper creare, gestire, coordinare e comunicare all’esterno eventi ed iniziative legate al sociale ed al tema dell’integrazione degli immigrati.

Il Gabbiano è diretto attuatore per alcune azioni progettuali, quali ad esempio il corso di formazione sulla marine pollution e la connessa azione di informazione e sensibilizzazione (con il coinvolgimento dei migranti e dei minori); gestisce le azioni di comunicazione (creazione del portale web, definizione dell’immagine e della grafica coordinata, realizzazione dell’APP sulla biodiversità delle Isole Pelagie, organizzazione e realizzazione del workshop informativo finale). La cooperativa è inoltre  incaricata delle attività di coordinamento generale, di gestione delle attività amministrative legate al progetto e di valutazione dello stato di avanzamento del progetto, in stretta connessione con i soggetti partner.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...